grafica-libro.png

“Il mio progetto non è solo una casa editrice immaginaria:

è un movimento di liberazione.

Io vi conosco e vi capisco, onnivori culturali: volete vivere senza sensi di colpa il vostro essere contraddittori. Con Adelphighetti al vostro fianco potrete andare fieri dei vostri guilty pleasures, finalmente mascherati come meritano.

I confini tra cultura alta e bassa verranno annullati, e la fusione sarà perfetta. Perché conteniamo moltitudini.

E alcune sono davvero mediocri e impresentabili.”

Damiano Rocco Adelphighetti